Cerca
giovedì 13 dicembre 2018 ..:: Il Decalogo del PM » 7. Definire il piano operativo del progetto, ::.. Registrazione  Login
 Il Libro Riduci

Copertina_Libro.jpg


 Stampa   
 Lo trovi qui Riduci

 Stampa   
 Links Riduci

 Stampa   
 7° Punto del Decalogo del PM: Il Piano Operativo di Progetto Riduci

Il piano di progetto può essere sinteticamente definito come il “contratto” fra il responsabile di progetto e le altre componenti organizzative dell’impresa, in cui:

  • il responsabile di progetto ed il gruppo di lavoro si impegnano a conseguire gli obiettivi di progetto, svolgendo le attività necessarie per produrre i risultati programmati, nei tempi e con le risorse definiti nel piano stesso;
  • le altre componenti dell’impresa si impegnano a mettere a disposizione le risorse umane e finanziarie richieste, nei tempi e nelle quantità definite nel piano.

Gli obiettivi del piano di progetto sono, per tutta la durata del progetto dalla sua apertura alla chiusura formale:

  • definire tutte le attività necessarie per progettare, realizzare ed avviare operativamente i prodotti finali previsti dal progetto; la WBS è il riferimento di base per definire tutte le attività necessarie per completare i percorso previsto dal progetto;
  • definire i prodotti intermedi e finali delle attività del progetto; la PBS è la struttura di riferimento per definire tali prodotti;
  • definire, per ogni attività del piano, le date di inizio e completamento pianificate;
  • definire le risorse da assegnare ad ogni attività e il relativo impegno previsto;
  • definire i costi da sostenere in relazione a ciascuna attività prevista dal progetto.

In sintesi, il piano di progetto deve dare risposte precise alle seguenti tre domande:

 cosa fare;
 chi;
 quando.

Ma poiché, il prodotto di un progetto è di norma un prodotto “unico”, dare risposte precise alle tre domande di cui sopra non è facile; o meglio, non è facile dare risposte avendo buone probabilità che quanto definito venga svolto nei tempi programmati; non solo, ma anche che tutto quello che si è deciso di fare è anche tutto quello che serve in relazione all’obiettivo da perseguire.
Le varie tecniche di pianificazione dei progetti (che potranno essere oggetto di trattazione in un successivo articolo) ed i relativi strumenti di supporto possono essere di aiuto nel superare queste difficoltà.


 Stampa   
 Graziano Ferrini Riduci
Graziano Ferrini - Consulenze di Organizzazione e Management
Tuttosoftware SAS
Via delle Azalee, 7 - 20070 Dresano (MI)
Tel 02-9818568
mailto:info@grazianoferrini.it

 Stampa   
Copyright (c) 2000-2006   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy
DotNetNuke® is copyright 2002-2018 by DotNetNuke Corporation